Alla mezzanotte fra il 14 ed il 15 agosto Pakistan ed India diventano indipendenti. Il Pakistan sceglierà il 14 agosto come giorno in cui celebrerà l’indipendenza mentre per l’India la giornata nazionale sarà il 15 agosto. La partizione dell’India fu preceduta nella regione del Punjab da disordini fra i tre principali gruppi religiosi del subcontinente

Nel febbraio del 1936 il poeta e scrittore Federico Garcia Lorca aveva firmato con altri trecento intellettuali un appello a sostegno del Frente Popular, che vince le elezioni. Il 17 luglio dello stesso anno un golpe militare rovescia il governo legittimamente eletto. Nascosto a Granada da amici, Garcia Lorca viene scoperto, sequestrato e portato a

Nella notte fra il 22 agosto ed il 23 agosto 1791 esplode la ribellione degli schiavi a Saint-Domingue (oggi Haiti). Guidati dal sacerdote vudù Boukman, decine di migliaia di schiavi si sollevano. La rivolta fu un punto di svolta nella battaglia per l’abolizione della tratta transatlantica degli schiavi, non solo questa giornata ricorda l’avvio della

Istituita dall’assemblea delle Nazioni Unite il 21 decembre 2010 con la risoluzione 65/209, la giornata vuole ricordare il crescente numero di vittime di sparizioni forzate ed al contempo sottolineare l’importanza della adozione della convenzione per la protezione delle persone dalla sparizione forzata. Nella risoluzione viene istituita la giornata che verrà osservata dal 2011. Qui il

Il primo settembre 1939 le truppe di Hitler entrano in Polonia dando inizio alla seconda guerra mondiale. Il patto firmato dalla Germania con l’Unione Sovietica il 23 agosto 1939 segna per la Polonia la fine della breve indipendenza raggiunta dopo la prima guerra mondiale dopo oltre secolo di “spartizioni”. Mentre i carri armati tedeschi occupano

In Cile si svolgono le elezioni presidenziali a cui partecipano il Partito nazionale di destra, la Democrazia Cristiana e Unidad Popular, il cartello di sinistra guidato da Salvator Allende. L’inaspettata vittoria di Unidad Popular, che va a governare il paese, segna la strada per una via democratica al socialismo in america latina. Per la prima

Il presidente dell’ex Congo belga Joseph Kasavubu dimissiona Patrice Lumumba, il leader nazionalista e paladino dell’unità del paese, il quale però riceve una nuova fiducia dal parlamento. Successivamente arrestato dal colonnello Sese Seko Mobutu, capo di stato maggiore dell’esercito, Lumumba riuscirà a fuggire ma sarà ripreso ed assassinato all’inizio del 1961.